fbpx

FORMAGNI a sostegno delle Cardiomiopatie genetiche

Formagni era presente alla serata di beneficenza in favore di Geca, Onlus che lotta contro la Cardiomiopatia Aritmogena del Ventricolo Destro, in stretta collaborazione con il reparto di cardiologia dell’Ospedale di Padova. Malattia genetica che può addirittura provocare una morte improvvisa, soprattutto negli sportivi.

Prestigiose le presenze. Fra tutti l’AIS Milano (Associazione Italiana Somelier) che ha indetto la raccolta fondi, con i suoi esperti enologi e i degustatori di formaggi, formaggi che sono stati forniti per la speciale occasione da Formagni che ha saputo sapientemente interpretare il motto “degustare fa bene al cuore”... in tutti i sensi!

Vini in degustazione e selezione di formaggi

  • Franciacorta DOCG Brut Rosé Cuvée La Capinera - La Boscaiola Vigneti Cenci
  • Orvieto DOC Classico Superiore Luigi e Giovanna 2016 - Barberani
  • Valtellina Superiore DOCG Riserva Castel Chiuro 2009 - Nino Negri
  • Taburno Falanghina del Sannio DOC Vigna del Monaco 2016 - Ocone
  • Castel del Monte Aglianico DOC Bocca di Lupo 2012 - Tormaresca
  • Sauternes Castelnau de Suduiraut 2009 - Château Suduiraut

PECORINO FRESCO GIOVANE
Piccolo formaggio a latte di pecora, fresco, speciale se gustato da solo, accompagnato a delle fave trova l’abbinamento perfetto. Abituati a gustare pecorini stagionati, questo formaggio sorprende per la sua morbidezza, quasi “soffice” e se tenuto a temperatura ambiente tende a cremificare. Sa di panna, burro fresco e un lieve sentore di lievito.

PIRAMIDE CAPRA  LATTE CRUDO
Realizzato a latte crudo di capra. Gli animali sono allevati in un’azienda umbra che lavora in  biodinamica.
La piramide ha una struttura compatta, leggermente adesiva che con il protrarsi della stagionatura tende a cremificare.
Le caratteristiche aromatiche prevalenti di questo formaggio sono: fungo, leggero animale e la tipica ma tenue acidità della capra.

CACIOCAVALLO
Questo storico formaggio deve il suo bellissimo nome all’usanza di appendere i caci a coppie su travi di legno, ossia a cavallo di essa.
Pasta filata a latte vaccino crudo stagionatura 8 mesi .
Tra gli aromi  spiccano le erbe falciate e le spezie. Al naso note di burro caldo e latte cotto. Il Caciocavallo è uno dei più antichi e tipici formaggi a pasta filata del Sud Italia.

SALVA CREMASCO DOP Selezione Oro
Evoluzione di un formaggio ricco ed interessante qui proposto nella versione stagionata  15 mesi. È una fortuna, oltre che una rarità poterlo assaggiare.
Note di lattico, nocciola e sottobosco e le più complesse di frutta secca tostata, fungo e tartufo.
Non è inusuale avvertire anche del pesce sotto sale o leggero ammoniacale soprattutto nel sottocrosta.
In bocca è molto persistente e solubile.

PECORINO MISTERIUS
Sardegna: tra le colline incontaminate da cui si vede e si sente il profumo del mare; è qui che razzolano queste pecore autoctone da cui si ricava un latte ricco, con caratteristiche uniche che verranno poi trasferite al formaggio. Pecorino stagionato 12 mesi, con sentori di vaniglia e brioches, crosta di pane e lievito e una leggera piccantezza.

ERBORINATO  PICCANTE
Dal francese Erborin, in italiano prezzemolo, come il colore della muffa Pennicilium ( Roqueforti o Glaucum) per ricreare le famose venature blu o verdi visibili all’interno della pasta del formaggio. Gli aromi ricordano il sottobosco, i funghi, il tartufo ed è possibile avvertire un sentore di ammoniaca tipico dei formaggi erborinati
Il sapore è inaspettatamente dolce, si percepisce il salato medio, leggermente acido.

Torna su