fbpx

Box degustazione Castelmagno Dop

A partire da: 35,00

Box Singolo e Doppio

mappa piemonte

Svuota
La Degustazione

Vuoi conoscere il Castelmagno?
Degusta la nostra proposta di eccellenza.
Una verticale di 4 stagionature differenti, selezionata da Formagni e raccontata da Valentina Bergamin.

Non perdere questa occasione!

La box degustazione contiene:

1 porzione di Castelmagno DOP di montagna 2020

1 porzione di Castelmagno DOP di alpeggio 2020

1 porzione di Castelmagno DOP di alpeggio 2019

1 porzione di Castelmagno DOP di alpeggio 2018

(Box Singolo: 4 porzioni da circa 80/100gr - Box Doppio: 4 Porzioni da circa 160/200gr )

Per rendere questa esperienza ancora più ricca il Box contiene:

Birra “Tripel” del birrificio Carrobiolo in lattina da 33cl (Box SIngolo 1 Birra - Box Doppio 2 Birre)

e scheda guida all’assaggio del Castelmagno

I Formaggi

Il Castelmagno dop è un formaggio “a pasta rotta” molto pregiato la cui produzione è circoscritta ad una limitatissima area geografica comprendente tre comuni della Val Grana, in Piemonte. Dal colore della ventolina è possibile intuire se il latte utilizzato è di montagna (blu) o di alpeggio (verde)

Identità

Produttore:

Latte di: Vacca (possibili giunte latte ovino e caprino come da disciplinare)

Trattamento termico: latte crudo

Produzione: solo estiva d’alpeggio, anche invernale di montagna

Famiglia: pasta cruda, stagionato, pasta semidura, naturalmente erborinato

Forma: cilindrica

Peso (forma intera): dai 3 ai 7 kg circa

Territorio

Regione: Piemonte

Paese: Italia

Provincia: Cuneo

Sensoriale

Aspetto: Crosta rugosa, a tratti asciutta o umida, ammuffita, dai colori che virano dal giallo paglierino carico al marrone intenso con screziature giallo, arancioni, grigie

Struttura: friabile e granulosa, più compatta nel sottocrosta

Odore: intensità elevata, fungo porcino che si intensifica nel sottocrosta, terra umida, luppolo e frutta secca come castagna, evolve fino al tartufo nel prodotto d’alpeggio 2018

Sapore: intensità medio alta, dolce medio, salato medio, amaro assente, leggera e media acidità.

Abbinamento Vino: Barolo

Abbinamento Birra: Tripel e linea bariC Birrificio Carrobiolo

Ordine degustazione: posizione unica

Caratteristiche

Produzione

Formaggio erborinato naturalmente grazie alla tecnologia con cui viene prodotto anche se le venature tipiche verdi/blu non sono sempre riscontrabili. E’ prodotto in una piccola zona della privincia di Cuneo, la Val Grana. Disponibile in due versioni, montagna (ventolina blu) da latte di vacca allevate a più di 600mt d’altitudine e d’alpeggio, prodotto esclusivamente nel periodo estivo sopra i 1000mt d’altezza.

Stagionatura

Luogo di stagionatura: Grotta naturale

Grado 1: dai 240 giorni

Grado 2: 600 giorni

Grado 2: 960 giorni

Parametri

Composozione: latte vacca italiano crudo, sale ,caglio.

Allergeni: lattosio e proteine del latte

Coagulante: caglio

Energia: kcal:322- kj: 1334- grassi gr 29. ( di cui 22 gr saturi) - Carboidrati gr< 1- Proteine gr 14.3- Sale gr 1.3

Un pò di storia...

E’ lui il vero Re dei Formaggi, il Castelmagno!

Si pensa che persino Carlo Magno fosse ghiotto di questo antico formaggio  

Si trovano tracce della sua esistenza già a partire dal 1277, in una sentenza che lo cita come tributo dovuto dagli usufruttuari al marchese di Saluzzo, proprietario dei pascoli nei comuni di Castelmagno e di Celle di Macra.
Nel tempo, il Castelmagno ha acquisito popolarità fino a raggiungere il massimo della notorietà in epoca ottocentesca quando diviene un prestigioso formaggio italiano presente nei menù più importanti delle cucine inglesi e francesi.

Torna su