fbpx

Camembert de Normandie Aop

7,65

Porzione da circa 250gr

 

Descrizione

Camembert de Normandie Aop La reserve des cremiers è un formaggio molle a latte vaccino crudo a crosta fiorita prodotto esclusivamente con latte vaccino simbolo della gastronomia francese. Prodotto semplice, popolare e generoso … da condividere!

Identità

Latte di: vacca.

Trattamento termico: latte crudo.

Produzione: tutto l'anno.

Famiglia: pasta cruda, crosta fiorita.

Forma: cilindrico.

Peso: 250 gr circa.

Territorio

Regione: Normandia.

Paese: Francia.

Sensoriale

Aspetto: crosta vellutata, ricoperta da un omogeneo strato di pennicilium candidum quindi con presenza di muffe bianche.

Struttura: La pasta è molle diventa cremosa con la maturazione di colore avorio.

Odore: note di frutta tostata, animale e vegetale di verdura bollita.

Sapore: intensità elevata, dolce medio elevato, salato medio, amaro basso acido basso. Solubilità elevata.

Abbinamento Vino: bollicina tipo Ancestrale Castello di Stefanago.

Abbinamento Birra: Blanche e leggere in genere.

Ordine degustazione: posizione finale.

Caratteristiche

Prodotto con puro latte di vacca crudo a pasta cruda e crosta fiorita . La coagulazione presamica. Dopo la messa in forma viene salato a mano per agevolare l’assorbimento del sale in pasta e una migliore fioritura della crosta. I formaggi vengono poi messi a stagionare 3 settimane.

Stagionatura

Luogo di stagionatura: cella.

Grado 1: dai 21 giorni.

Grado 2: 50 giorni.

Parametri

Composozione: latte, sale, caglio, fermenti lattici.

Allergeni: latte e proteine del latte.

Coagulante: caglio.

Energia kCal: 268 - Energia KJ: 1112 – Grassi gr 20 di cui saturi 13gr - Carboidrati gr 0.5 - Proteine gr 22 - Sale gr 1.8.

Un pò di storia...

È uno dei formaggi più conosciuti al mondo e deve i natali ad una contadina di nome Marie Harel che, seguendo i suggerimenti di un sacerdote, ideò il procedimento per fare il Camembert. Tale produzione si è tramandata nel tempo, da generazione in generazione, fino a quando Napoleone III, recatosi a Camembert, ebbe modo di assaggiare il formaggio e di apprezzarlo a tal punto da dargli un nome: quello del villaggio dove veniva prodotto.

Torna su