fbpx

Pecorino petali di tartufo

12,80

Porzione da circa 300gr

mappa toscanaicona Pecora

icona coltello a goccia

Descrizione

Elegante ma intenso, rude ma raffinato, dall’aspetto semplice ma dal cuore ricco e prezioso:  il pecorino petali di Tartufo è un formaggio dall’effetto sorpresa assicurato.

A latte di pecora dalle colline toscane, latte che non riesce ad essere sovrastato nemmeno con la forza aromatica del tartufo!

Ma, sarà solo aroma o vero tartufo? La risposta l’avrete al taglio! Spunteranno tra le scaglie del pecorino piccoli petali di tartufo, sottili ma consistenti, come ali di farfalla…

Identità

Produttore: Le Fabbrie

Latte di: Pecora

Trattamento termico: latte pastorizzato o crudo

Produzione: tutto l'anno

Famiglia: pasta cruda, pasta semidura, semistagionato, affinato

Forma: cilindrica regolare

Peso (forma intera): 1200 gr circa

Territorio

Regione: Toscana

Paese: Italia

Provincia: Arezzo

Sensoriale

Aspetto: crosta presente, dura, ruvida . Color Marrone chiaro e screziata di molti colori , grigio, bianco, marrone scuro.

Struttura: pasta semidura, friabile, con presenza diffusa di petali di tartufo, di grande dimensione ma sottili.

Odore: molto Intenso. Il tartufo è protagonista ma senza nascondere le note lattiche di latte caldo di pecora e, avvicinandosi verso la crosta, di fungo e sottobosco

Sapore: intensità alta, dolce medio elevato, salato medio, acidità bassa. amaro assente

Abbinamento Vino: bollicine 1701 Saten

Abbinamento Birra: Tripel

Ordine degustazione: posizione centrale

Caratteristiche

Produzione

Formaggio realizzato con latte di pecora, di razza Sarda, allevate tra le province di Arezzo e Firenze in Toscana. La pasta è cruda. Poco prima di essere estratta alla cagliata viene aggiunto tartufo in petali.  

 Stagionatura                                                    

Luogo di stagionatura: Cantina naturale

Grado 1: dai 90 giorni

Parametri

Composizione: latte pecora italiano pastorizzato, caglio, sale, fermenti, tartufo.

Allergeni: lattosio e proteine del latte

Coagulante: caglio

Un pò di storia...

Le Fabbrie racconta la storia di una famiglia che, nel 1969, lascia la Sardegna per trasferirsi nel “continente”. Portano tutto con loro, tutto ciò che ritengono prezioso: le pecore di razza Sarda, sapere e tradizione. Così ricominciano: dall’allevamento e piano piano la trasformazione. Da erba a formaggio, passando da loro, animali patrimonio di famiglia, che oggi pascolano tra le terre del Chianti e il lago di Santa Barbara. Deliziose e silenziose campagne dai colori e profumi al ricordo di Sardegna.

Torna su