fbpx

Robiola Zubia

A partire da: 10,80

Forma intera da circa 600gr
1/2 Forma da circa 300gr

icona archetto

 

Svuota
Descrizione

Formaggio a latte di capra girgentana lavorato crudo o pastorizzato, dipende dallo stadio di lattazione dell’animale. Questa particolare razza offre un latte ricco delle comuni proprietà del latte di capra ma senza conferire al formaggio la nota ircina, pur conservando grande digeribilità

Identità

Produttore: Agricola Montalbo

Latte di: Capra Girgentana, Presidio slow Food

Trattamento termico: latte crudo o pastorizzato

Produzione: secondo lattazione

Famiglia: pasta cruda, semistagionato

Forma: cilindrica irregolare

Peso (forma intera): 600 gr circa

Territorio

Regione: Sicilia

Paese: Italia

Provincia: Agrigento

Sensoriale

Aspetto: buccia di spessore irregolare, giallo paglierino scarico, con fioriture di Pennicilium candidum

Struttura: pasta molle, compatta, liscia priva di occhiature, sottocrosta presente evolve con il protrarsi della stagionatura

Odore lattico di yogurt, leggero lievito, crosta di pane. Note agrumate di pompelmo.

Sapore: intensità medio alta, dolce elevato, salato medio, amaro basso.

Abbinamento Vino: vino bianco aromatico o bollicina

Abbinamento Birra: blanche

Ordine degustazione: posizione centrale

Caratteristiche

Produzione

Formaggio realizzato con latte di capra girgentana, a caglio di capretto.

Formato a tronchetto viene poi lasciato stagionare su stuoie per poche settimane

E’ facile riscontrare del leggero pennicilium candidum sulla sua superficie, soprattutto a maturazione inoltrata.

Stagionatura

Luogo di stagionatura: Grotta naturale

Grado 1: dai 21 giorni

Grado 2: 50 giorni

Parametri

Composizione: latte capra, sale marino, caglio di capretto

Allergeni: lattosio e proteine del latte

Coagulante: caglio

Energia: kcal:230 - kj: 962- grassi gr 19. ( di cui 12 gr saturi) - Carboidrati gr 2.56- Proteine gr 12- Sale gr 0.93

Un pò di storia...

L’azienda Agricola Montalbo nasce come piccoli allevatori di capra Girgentana decisi a contribuire alla salvaguardia di questa specie in via d’estinzione. Oggi realizzano formaggi da questa materia prima, alcuni di essi affinati con ingredienti tipici del territorio, come foglie di fico, scorze d’arancia o pepi.

Torna su